Lacrima del Pozzo Buono - Lacrima di Morro d'Alba

Lacrima Del Pozzo Buono

Lacrima di Morro d’Alba D.O.C. Superiore

Una particolare struttura del suolo, associata ad un’esposizione a sud del vigneto, nonché una accuratissima selezione di uve, appassite per un breve periodo in locali idonei, permettono l’ottenimento di questo prodotto. Vinificato in purezza, viene lasciato maturare in botti di acciaio e successivamente affinato in bottiglia.
Caratterizzato da un colore rosso rubino molto intenso, con riflessi violacei, esprime profumi avvolgenti che ricordano la viola e frutti del sottobosco.
Un vino di eccezionale consistenza estrattiva, con sapore gradevole ed asciutto, che accompagna perfettamente cibi succulenti, secondi alla griglia o brasati.
Si consiglia di servire ad una temperatura di 18-20°C.

 Scarica scheda

 Premi

Essenza del Pozzo Buono - Lacrima di Morro d'Alba

Essenza Del Pozzo Buono

Lacrima di Morro d’Alba D.O.C.

Questo prodotto viene ottenuto esclusivamente dal vitigno autoctono "Lacrima di Morro D’Alba" che, grazie ad un attento diradamento delle uve, ad una meticolosa raccolta manuale in cassette associata a particolari lavorazioni, in cui le più moderne tecniche si alternano con quelle tradizionali, riesce ad esprimere la potenza incontrastabile dei suoi aromi.
Si presenta all’aspetto con un colore rosso rubino, ma quello che subito colpisce è l’estrema aromaticità al naso, dove si susseguono profumi di rosa canina, mora matura e ciliegia.
All’assaggio si dimostra piacevole, equilibrato e di buona intensità, con un notevole ritorno della rosa soprattutto nel finale.
Si accompagna con piatti aromatici, sia di carne che di pesce, o può essere un fedele compagno per trascorrere i moderni happy-hours.
Consigliabile servire ad una temperatura di 16°-18° C.

 Scarica scheda

 Premi

Dasempre del Pozzo Buono - Lacrima di Morro d'Alba

Dasempre Del Pozzo Buono

Lacrima di Morro d’Alba D.O.C.

L’eccellente vitigno autoctono "Lacrima", da sempre presente nella nostra azienda, veniva usato nel passato per "condire" gli altri vini rossi. Oggi vinificato in purezza ci permette di ottenere un vino rosso rubino carico con profumo di fruttato, dove la viola e la frutta del sottobosco si confondono in assoluta armonia.
Di sapore gradevole ed asciutto, accompagna in maniera perfetta la cacciagione, le carni rosse cucinate alla griglia, i primi con sughi corposi ed importanti. Si abbina con il coniglio in porchetta e pietanze particolarmente aromatiche.
Si consiglia di servire a temperatura di 18°-20° C.

 Scarica scheda

 Premi

Rosso Piceno del Pozzo Buono - Rosso Piceno

Rosso Piceno Del Pozzo Buono

Rosso Piceno D.O.C.

Dalla associazione di due nobili vitigni, il Sangiovese ed il Montepulciano, otteniamo un vino dal colore rubino con riflessi violacei. Al palato l’impatto è molto deciso; giustamente tannico, ha corpo e consistente alcolicità.
Di persistenza gustativa molto lunga, con retrogusto amarognolo. Indicato con ogni tipo di carne, dalle bianche delicate, alle rosse alla brace, dai formaggi ai dolci, si può definire, così, un vino "a tutto pasto". Servito ad una temperatura di 18°-20° C.

 Scarica scheda

 Premi

L'Insolito del Pozzo Buono - Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore

L'Insolito Del Pozzo Buono

Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico Superiore

Con "L’insolito del Pozzo Buono" abbiamo voluto esaltare le eccezionali caratteristiche sensoriali ed organolettiche del nostro vitigno autoctono: il Verdicchio dei Castelli di Jesi. La particolare aromaticità che lo contraddistingue è frutto di un’estrema attenzione in ogni passaggio della filiera: basse rese per ceppo, raccolta esclusivamente in cassette, varie tecniche di lavorazione utilizzate in cantina.
Si possono apprezzare aromi che vanno dagli agrumi, pesca, alla frutta tropicale che ritroviamo poi anche al palato, fresco, sapido con una lunga persistenza gustativa. Si accompagna con stoccafisso, crostacei, formaggi, anche stagionati, e carni bianche. Si consiglia di servire ad una temperatura di 12-14° C.

 Scarica scheda

 Premi

Verdicchio del Pozzo Buono - Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore

Verdicchio Del Pozzo Buono

Verdicchio dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico

È il più noto e rinomato delle Marche, viene prodotto dalla nostra azienda selezionando le uve e vinificandolo in purezza; il colore è giallo paglierino intenso con sottili sfumature verdi. Al palato risulta franco e pulito rivelando un corpo di buona struttura ed una sensibile componente alcolica.
Un sapore fresco e secco con un retrogusto gradevolmente amarognolo, ed una persistenza in bocca molto lunga. Le sue caratteristiche gli permettono una vasta scelta di abbinamenti, dalle minestre, paste o risotti con verdure non molto aromatiche, allo scontato pesce.
Viene servito a 10°-12° C.

 Scarica scheda

 Premi

Amabile del Pozzo Buono - Vino ottenuto da uve appassite

L’Amabile del Pozzo Buono

Passito di Moscatello

Il vitigno di provenienza è il "Moscatello", uva che, come frutto, nel passato accompagnava a fine pasto le nostre tavole di campagna.
Le uve vengono poste in appassimento per circa due mesi. Si ottiene un vino con un colore giallo oro dovuto alla sua fermentazione a contatto con le bucce.
Vivace e piacevole, con un gusto pieno e vigoroso. Il sapore amabiledolce e la grande persistenza del profumo, lo rende ideale per concludere un pasto; da accompagnare anche con macedonie, crostate, bavaresi e charlotte.
Servito a 10°-12° C.

 Scarica scheda

Amaranto del Pozzo Buono - Lacrima di Morro d’Alba D.O.C. Passito

Amaranto Del Pozzo Buono

Lacrima di Morro d’Alba D.O.C. Passito

Le uve Lacrima di Morro d’Alba, provenienti dai nostri vigneti, sono selezionate e raccolte in apposite cassette. Da subito vengono riposte, per circa 3 mesi, in un ambiente naturale, in cui si sviluppano particolari condizioni di temperatura ed umidità che permettono un lento appassimento. Dopo questo processo, le uve vengono vinificate in maniera del tutto tradizionale.
Un vino amabile, corposo e persistente, con sentori di rosa, viola e confettura matura che si accompagna perfettamente a cioccolato amaro e dolci secchi.
Si consiglia di servire ad una temperatura di 20°C.

 Scarica scheda

 Premi

Vino di Visciole Del Pozzo Buono - Vino aromatizzato con visciole

Vino e Visciole del Pozzo Buono

Bevanda aromatizzata a base di vino e visciole

Questo vino si ricava da una lunga fermentazione delle uve di Montepulciano, Sangiovese con aggiunta successiva di visciole. La visciola è una ciliegia piccola, sferica, di colore scuro e di sapore acidulo. Questi frutti si mettono in recipienti di vetro con zucchero che vengono esposti al sole nei caldi mesi di fine Giugno-Luglio; dalla loro fermentazione si origina uno sciroppo. Le visciole, da sempre presenti nella nostra tradizione, venivano utilizzate, oltre che per fare il vino, anche come bevanda dissente.
Il vino è di colore rosso rubino intenso, vinoso e pieno.
Amabile-dolce con retrogusto leggermente amarognolo, profumato, si abbina bene a qualsiasi dolce. Nel nostro paese lo accompagnamo con dei biscotti caratteristici, chiamati cantucci. Servito alla temperatura di 18°-20°C.

 Scarica scheda

Acquavite di Visciole Del Pozzo Buono - Acquavite di Visciole

Acquavite di Visciole del Pozzo Buono

Acquavite di Visciole

Questo particolarissimo distillato di frutta viene prodotto con metodo discontinuo a bagnomaria a vapore.
Le visciole, precedentemente separate dal vino, prima di essere distillate, sono tenute in appositi contenitori in assenza di ossigeno, per garantirne la finezza di aromi.
Arrivate in distilleria, vengono riscaldate in maniera graduale, senza subire scottature sulle pareti esterne,in modo che il vapore abbia il tempo necessario per arricchirsi di alcool ed aromi; si ottenere, cosi, un prodotto molto morbido e profumato.
Si accompagna con cioccolato al latte o fondente, con confetture di frutta o dolci secchi.
Si consiglia di servire ad una temperatura di 10°-12° C.

 Scarica scheda

 Premi

Sfumature Del Pozzo Buono - Spumante rosato di lacrima metodo classico

Sfumature Del Pozzo Buono

Spumante rosato di Lacrima Metodo Classico

Abbiamo creduto nella versatilità del vitigno Lacrima e nelle sue particolari caratteristiche; da questa scommessa è stata creata "Sfumature", il primo spumante di lacrima in metodo Classico.
Le uve vengono raccolte inizio Settembre e lavorate in bianco, poi verso la metà di Aprile si esegue il tirage e successivamente tutte le procedure necessarie per ottenere questo champenoise
Colore rosa intenso e profumi fruttati, si accompagna perfettamente con pesce, crostacei, carni bianche o semplicemente con un piacevole aperitivo.
Si consiglia di servire ad una temperatura di 8°-10° C.

 Scarica scheda